Home / PERSONALIZZARE UNA CHITARRA / Personalizzare una chitarra con la vernice Fluo

Personalizzare una chitarra con la vernice Fluo

Avete mai pensato di verniciare la vostra chitarra con colori particolarmente luminescenti? Oggi parliamo de come personalizzare una chitarra con la vernice Fluo (o fluorescente).

La vernice Fluo è uno smalto composto da una resina che può essere acrilica a doppio strato, poliuretanica o addirittura nitro e da una polvere colorante che dà il tono.

I colori più diffusi sono:vernice fluo per personalizzare chitarra

  • giallo fluo
  • arancio fluo
  • rosso fluo
  • verde fluo
  • fucsia fluo

Ma esistono anche varianti di colore meno conosciute e viste come il blu fluo, inoltre il colore è personalizzabile miscelando tra loro le varie polveri coloranti ed ottenendo tinte bellissime ed originali.

Personalizzare una chitarra con la vernice Fluo comunque non è un gioco da ragazzi, si possono incontrare tante difficoltà ed inghippi che invece si scavalcano se si conoscono le giuste tecniche.

Sulla vernice Fluo possiamo dire che:

  • per avere il miglior effetto possibile, il miglior aspetto ed una durabilità notevole si deve procedere con l’utilizzo della base opaca acrilica a doppio strato con la sovra applicazione di un trasparente acrilico
  • se si utilizza uno smalto fluo poliuretanico si avrà dopo poco tempo uno scolorimento della tinta stessa ed ancor prima un calo della brillantezza della stessa
  • l’utilizzo di una vernice fluo a base nitro non è consigliato per più motivi, uno su tutti la poco elasticità della resina nitro e la poca durezza superficiale.

Detto questo personalizzare una chitarra con la vernice fluo vuol dire tutto e niente, infatti la vernice fluo per il suo bellissimo impatto estetico può essere utilizzata in più modi:

  • per una verniciatura completa di tutta la chitarra
  • o per verniciare fluo solo il binding o altri particolari creando un effetto bellissimo (si possono verniciare fluo anche le manopole, le meccaniche, il ponte, ecc…)
  • od ancora per un bellissimo effetto sunburst moderno creato ad arte con l’utilizzo di più tinte fluo

Personalizzare una chitarra con la vernice Fluo: l’importanza del trasparente acrilico!

E’ importantissimo per un’ottima verniciatura fluorescente, per la sua estetica nell’immediato e soprattutto per la sua durata in futuro, l’utilizzo di un trasparente acrilico di qualità.

Noi di You Guitar consigliamo l’utilizzo di soli trasparenti Premium con l’aggiunta di un additivo specifico anti UV.

L’additivo anti UV protegge la verniciatura fluorescente appunto dai raggi ultra violetti del sole ed è giallo fluo per chitarraimportantissimo in questo senso.

L’additivo anti UV:

  • Viene utilizzato tantissimo nel settore Racing proprio per proteggere le bellissime verniciature Fluo degli Hospitality, dei caschi e delle carene
  • il suo dosaggio è bassissimo e va miscelato direttamente nel trasparente acrilico Premium prima dell’applicazione
  • la vernice fluorescente senza essere protetta dall’additivo anti uv durerebbe pochi mesi sbiancandosi di giorno in giorno

Fatto questo piccolo excursus sull’additivo anti uv e su come proteggere la nostra verniciatura andiamo a vedere più tecnicamente i processi.

Cercheremo di sviscerarli nel processo di una verniciatura completa:

  • Preparazione, levigatura, pulizia, mascheratura
  • primo passaggio di verniciatura con base opaca bianca
  • secondo passaggio di verniciatura con base opaca Fluo
  • terzo passaggio di verniciatura con trasparente acrilico Premium con aggiunta di additivo anti UV

Dopo aver preparato a dovere il body e le altre parti (levigatura, pulizia, ecc…) si applica una base opaca bianca che serve per dare al colore Fluo la sua purezza e brillantezza.

Saltando questo passaggio si rischia di avere innanzitutto problemi di copertura dello smalto Fluo, inoltre si perderebbe la luminescenza del colore stesso, fattore estetico importantissimo.

Il secondo passaggio è l’applicazione del colore Fluo, solitamente dato in più mani intervallate da un tempo di riposo importante per l’evaporazione del solventi.

Quando il colore fluo avrà coperto completamente il bianco (2 o 3 mani solitamente) si passa all’applicazione del trasparente acrilico.

Personalizzare una chitarra con la vernice Fluo: i codici colore

Abbiamo dato un spiegazione veloce e semplice di quale sia il processo per personalizzare una chitarra con la vernice Fluo.

Tante altre questioni potrebbero essere approfondite su questo argomento e vi invito a contattarci per saperne di più.

Un’altra semplificazione va servita ora, quali sono i codici dei colori Fluorescenti più diffusi?

Ecco le tinte ral Fluo:vernici fluo tal per chitarra

  • 1026 giallo fluo
  • 6038 verde fluo
  • 2005 rosso arancio fluo
  • 2007 arancio fluo
  • 3024 rosso fluo 1
  • 3026 rosso fluo 2

Oltre a questi colori Ral si possono ottenere e studiare tante formulazioni diverse “giocando” con i colori e creando varianti bellissime.

Se siete intenzionati a voler personalizzare la vostra chitarra con i colori fluo non esitate a contattarci, vi aspettiamo!

 

Contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *